Il primo video romanzo erotico per sordi

 In Eventi & News, Focus

Arriva in Italia il primo video romanzo erotico per sordi, ideato per evidenziare la necessità di non escludere dalla vita sociale e culturale chi vive con un handicap come la sordità, che solo in Italia colpisce una persona su mille coinvolgendo migliaia di famiglie.

L’idea arriva dalla scrittrice MariaGiovanna Luini, medico scrittore che trascorre la propria vita tra l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano e la sua casa di Firenze in cui si ritira per scrivere.
Nella sua produzione letteraria è possibile trovare romanzi, fiabe e racconti, alcuni dei quali erotici.
E’ proprio dall’interesse suscitato dai suoi racconti erotici che MariaGiovanna Luini ha scelto di incentrare sull’eros il primo video romanzo tradotto in lingua dei segni, per sensibilizzare anche il pubblico udente utilizzando un canale e un mezzo innovativi.
Il video romanzo per non udenti si differenzia da altre produzioni dedicate ai sordi in quanto, oltre a essere sottotitolato, sarà recitato in lingua dei segni dagli attori madrelingua, per essere percepito con intensità e immediatezza.

Il progetto sarà lanciato in occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino, il 13 maggio 2010 alle ore 11, presso lo spazio autori B del lingotto Fiere.
MariaGiovanna Luini presenterà il suo ultimo romanzo, “Diario di melassa” insieme ad un interprete LIS che segnerà alcuni passi del libro.
“Diario di melassa” è un romanzo autobiografico in cui vengono affrontati i temi della pedofilia e del disturbo alimentare – binge eating disorder -, dal punto di vista di chi li ha vissuti in prima persona e affrontati.

Il video tradotto in LIS è disponibile qui.

Recent Posts
Showing 8 comments
  • frangianco
    Rispondi

    Generosita’ e mente geniale, il videoromanzo per sordi (erotico, per di piu’) e’ un’idea nuova, di cuore, pienamente indicativa di cio’ che sei. Libera e artista vera.

  • valentina
    Rispondi

    complimenti Maria Giovanna,dunque un’altra sfida.Vedrai che questo libro,come gli altri del resto, arriverà dritto all’animo del lettore, coinvolgendolo,come è successo a me

  • Claudia
    Rispondi

    Un’idea che travalica le frontiere della comunicazione, ancora troppo spesso ostacolo all’incontro: complimenti di cuore, Maria Giovanna. Pubblicheremo la presentazione dell’iniziativa su Audiology infos Italia luglio-agosto 2010.

pingbacks / trackbacks

Leave a Comment

Start typing and press Enter to search