0

Nuovo sito, nuove idee, nuova energia.

Nuovo sito, nuove idee, nuova energia. La vita è cammino di evoluzione, è energia. E l’energia si deve muovere. E’ la stessa cosa per i Tarocchi: una lettura di Tarocchi deve avere un passato, un [...]

0

Il pino silvestre

Elena è una donna coraggiosa che non sa di esserlo: ha attraversato le fasi della malattia e la successiva guarigione (“temporanea guarigione”, correggerebbe bloccandomi con un gesto della mano) [...]

0

Divagazioni accaldate

Lento, scrivi lento. Parla pulito e scrivi lento. Sulla scrivania stralci di idee e fogli accatastati alla rinfusa, un’anatra di legno con il becco spezzato (giace ai suoi piedi, nell’attesa [...]

0

Perché un medico scrive un libro sui Tarocchi?

“I Tarocchi ti raccontano” è un libro che gioca. Non propone terapie o percorsi psicologici, semplicemente gioca. Usa gli Arcani Maggiori dei Tarocchi di Marsiglia e passeggia tra loro ricordando [...]

Un nuovo libro: i Tarocchi che esplorano l’inconscio.

Ormai ci siamo: il libro nuovo sta per mostrare la propria faccia, o meglio la copertina e il contenuto. E’ una specie di intermezzo tra il Grande Lucernario e il suo seguito ideale, che vedrà la [...]

0

La Via della Cura: non abbassare lo sguardo.

Nelle svolte, nelle pause, nelle crisi: teniamo alto lo sguardo. Ogni evento della vita ha almeno due aspetti: quello immediato e contingente e quello in relazione al quadro globale, al percorso [...]

0

Le vie della cura: nessuno fa il lavoro per te

“Aiutami”: ricevo questa richiesta almeno dieci volte ogni giorno, e non sempre arriva da persone che stanno chiedendo una cura medica o chirurgica per una malattia fisica. Anzi: l’invocazione [...]

0

Le Vie della Cura: parlare e dire.

Giorni fa un virus ha colpito duro sulla mia gola e sul sistema respiratorio: l’aspetto che più mi ha impressionato è stata la perdita della voce, che mai era stata così netta. Prima di [...]

0

La Via della Cura, atto primo. Il silenzio.

Quante cosa si creano nel silenzio, quante se ne distruggono. Scrivere il silenzio è come parlare, o forse no. Ascolto un respiro in una stanza poco lontano dal mio studio, la mente vede il [...]

0

Decidi chi vuoi essere, e vai

Qualche volta la vita alza il tiro: lo fa perché sei pronto e non devi indugiare oltre. Lo fa perché la staticità fa male e non esiste, non realmente: il cambiamento, che preferisco definire [...]

0

Saluto al Sole

C’è il temporale e a me piace. Mi sono alzata all’alba e ho camminato, ho annusato l’aria nuda di gente e sfiorato foglie e steli con le piccole gocce che stentavano a sciogliersi: la notte [...]

Archivi

Start typing and press Enter to search